L'età della transizione nelle ragazze: segni e sintomi. A che ora serve per iniziare e quanto finisce la transizione per le ragazze?

Molti genitori, sfortunatamente, non capiscono bene quale sia l'età della transizione nelle ragazze. I segni che dicono loro che nella vita della figlia sta iniziando un nuovo periodo sono spesso semplicemente ignorati. Gli adulti dimenticano la propria infanzia e gioventù, e quindi, quando la loro amata figlia raggiunge l'età della transizione, non sono affatto pronti per i cambiamenti che stanno avvenendo. Mamme e papà non hanno idea di quando e in che età si conclude l'età di transizione delle ragazze, quali cambiamenti nel loro stato fisiologico e psicologico sono la norma e quali no, quali problemi accompagnano questo periodo e come affrontarli.

Qual è l'età di transizione?

L'età di transizione è un periodo piuttosto difficile che ogni bambino attraversa nel processo di crescita. Questo fatto è confermato da psicologi e medici. In questo periodo di tempo, la visione del mondo e la coscienza dei bambini cambiano e il loro corpo è soggetto a significativi cambiamenti fisiologici.

Presto o tardi, ogni genitore che porta in braccio la sua amata figlia chiede dell'età della transizione nelle ragazze. Sfortunatamente, non c'è una risposta univoca a questa domanda, poiché questo periodo non ha limiti di tempo rigorosi. L'età di transizione nelle ragazze, i segni e i sintomi che la caratterizzano, differiscono e dipendono dall'individualità di ogni individuo. Tuttavia, è consuetudine per gli psicologi dividere condizionatamente l'età di transizione in tre fasi principali:

  1. Il periodo in cui l'organismo e la psiche della ragazza sono preparati per i cambiamenti significativi imminenti. Questa fase è spesso chiamata adolescenza più giovane.
  2. Età di transizione diretta.
  3. Età post-transitoria( o come si chiama post-puberale), caratterizzata dal completamento della formazione psicologica e fisica. Questa fase è considerata una gioventù.

Quali cambiamenti fisiologici sono accompagnati da un'età di transizione?

Come posso sapere se l'età della ragazza è iniziata? I sintomi sono di solito lì, quindi è improbabile che i genitori attenti perdano questo momento. Dal punto di vista fisiologico, si verificano i seguenti cambiamenti di età:

  1. All'età di 8-10 anni, le ossa del bacino si allargano e le natiche e i glutei assumono una forma più arrotondata.
  2. All'età di 9-10 anni, è possibile notare un aumento della pigmentazione del capezzolo.
  3. All'età di 10-11 anni nel campo del pube e delle ascelle, i capelli iniziano a crescere e le ghiandole mammarie si sviluppano intensamente.
  4. All'età di 11-12 anni, alcune ragazze hanno le mestruazioni, anche se questo di solito accade un po 'più tardi( da 13-14 anni).
  5. All'età di 15-16 anni, di regola, il ciclo mestruale diventa stabile e il ciclo mestruale continua regolarmente.

Anomalie della pubertà

I genitori devono essere molto attenti nel momento in cui inizia l'età di transizione delle ragazze. I segni di eventuali anomalie dovrebbero essere identificati in modo tempestivo, poiché ogni ritardo è irto di gravi conseguenze. Mamme e papà dovrebbero suonare l'allarme se:

  1. La ghiandola mammaria inizia a crescere troppo presto.È una questione di crescita prematura del seno, se questo accade quando la ragazza non ha ancora 8 anni.
  2. pubertà precoce, caratterizzata dall'insorgenza di un periodo di pubertà nelle ragazze di età inferiore agli 8-10 anni.
  3. Crescita prematura dei peli nella regione pubica e nelle ascelle.
  4. Inizio prematura o ritardata delle mestruazioni.
  5. pubertà ritardata, caratterizzata dall'assenza di ragazze di età compresa tra 13 e 14 anni di pubertà.

Nonostante non esista una data specifica in cui inizia l'età della transizione nelle ragazze, i sintomi descritti sopra dovrebbero allertare i genitori. Se qualcuno di loro viene identificato, si consiglia di consultare un medico per un consiglio.

Malattie dell'adolescenza

Il periodo puberale è accompagnato da gravi cambiamenti in tutto il corpo. Anche le condizioni di salute sono influenzate. I problemi che sorgono psicologicamente esercitano un carico aggiuntivo sul corpo e, di conseguenza, a volte falliscono.

Quali malattie si verificano quando inizia l'età della transizione nelle ragazze? I sintomi di queste malattie compaiono in qualche modo o no?

Di norma, le caratteristiche delle malattie dell'età di transizione sono temporanee. Tra i più comuni ci sono i seguenti:

  1. Acne, che appare in quasi ogni adolescente. Possono essere visti non solo sul viso, ma anche sul retro o sul petto. La ragione principale del loro aspetto è la produzione intensiva di sebo e il blocco simultaneo dei dotti escretori delle ghiandole sebacee. Questo problema scompare col tempo, anche se rende nervosi gli adolescenti.
  2. Distonia vascolare-vascolare, che è una violazione del sistema nervoso autonomo. Questi disturbi sono una conseguenza dei processi ormonali che si verificano nel corpo in un periodo noto come l'età della transizione nelle ragazze. Segni e sintomi di questa malattia non possono essere trascurati. La ragazza ha un battito cardiaco accelerato, sudorazione eccessiva, irritabilità, affaticamento, spesso vertigini, senza alcuna causa visibile, lo stomaco fa male. Questi fenomeni di solito scompaiono alla fine dell'età di transizione.
  3. Depressione adolescenziale che si verifica in un contesto di stress psicologico.

Pubertà e adolescenza

Le ragazze mostrano generalmente segni di pubertà all'età di 12-13 anni. Crescono rapidamente e in un solo anno la loro crescita può aumentare di 5-10 cm La maturazione sessuale delle ragazze inizia con uno sviluppo acuto delle ghiandole mammarie e, naturalmente, degli organi genitali. Il corpo acquisisce una forma più arrotondata, i grassi ipodermici si depositano sulle natiche e sulle cosce, la crescita intensiva dei capelli inizia sulla regione pubica e sotto le ascelle. Allo stesso tempo, ci sono cambiamenti nel personaggio. Le ragazze diventano più timide, si flirtano sempre più con i ragazzi, prima si innamorano.

Uno dei segni più importanti della pubertà è l'inizio della prima mestruazione. In questo momento, ci sono cambiamenti nel sistema cardiovascolare e respiratorio. Ci sono sbalzi d'umore, stanchezza e mal di testa. Pertanto, quando iniziano le mestruazioni, i medici raccomandano che le ragazze siano più propense a stare all'aria aperta, non espongono il corpo a sforzi fisici eccessivi e si riposano di più.

Quali problemi psicologici si verificano nelle ragazze durante l'adolescenza?

Per le ragazze adolescenti, il modo in cui le persone le percepiscono è di grande importanza. Per loro è molto importante il loro aspetto e quale impressione viene prodotta dai rappresentanti del sesso opposto, cioè dai ragazzi. Passano molto tempo davanti a uno specchio e studiano da vicino i cambiamenti a cui è stato sottoposto il loro corpo. Spesso le ragazze sono molto critiche nei loro confronti e rimangono insoddisfatte del loro aspetto. Inoltre, gli adolescenti sperimentano frequenti sbalzi d'umore, il che si spiega con l'aumento del rilascio di ormoni sessuali nel sangue. Gli ormoni sono anche la causa di un'eccessiva energia sessuale. Tuttavia, la ragazza non può realizzare questa energia a causa della sua età.Di conseguenza, diventa aggressivo, audace e disobbediente. I genitori dovrebbero essere pazienti e non dimenticare che durante questo periodo negli adolescenti la corteccia surrenale funziona molto più intensamente, ed è per questo che il loro bambino è costantemente in uno stato di stress.

Quali complessi si verificano nelle ragazze durante la pubertà?

Ci sono nuovi problemi nella famiglia quando si avvicina l'età della transizione per le ragazze. Foto di un personaggio intimo in un cassetto della scrivania, una montagna di cosmetici e vestiti nuovi - non è raro. Il desiderio di indossare una gonna corta e indossare uno spesso strato di cosmetici non significa che la ragazza voglia attirare l'attenzione. A volte è un segno che ha sviluppato certi complessi, e ha perso la fiducia. La situazione è esacerbata se l'adolescente resta indietro rispetto ai suoi coetanei in fase di sviluppo. La seconda dimensione del seno della ragazza sullo sfondo del suo zero è percepita come una vera tragedia. La vita sembra grigia e senza valore.

Se la ragazza non aiuta, lascia che continui a rimanere sola con i suoi problemi in futuro, di conseguenza, i complessi si moltiplicheranno. Questo, a sua volta, può portare allo sviluppo di una depressione prolungata, dalla quale non è possibile partire senza l'intervento di uno psicologo.

Come aiutare una ragazza a superare le difficoltà di un'età di transizione?

Durante la pubertà, è difficile non solo per gli adolescenti, ma anche per i loro genitori. Mamme e papà amorevoli si rivolgono spesso a specialisti con la domanda su quanto dura l'età di transizione per le ragazze. Sfortunatamente, né gli psicologi né i medici saranno in grado di dare loro una data specifica, poiché tutto dipende dalle caratteristiche individuali del bambino. Tuttavia, possono dare ai genitori alcune raccomandazioni importanti che aiuteranno a far fronte alle difficoltà degli anni di transizione. Ad esempio, i genitori dovrebbero:

- consentire alla ragazza di prendere decisioni indipendenti;

: dimentica lo stile di comunicazione della direttiva;

: dà alla ragazza più libertà;

- non fare per una figlia il lavoro che può fare da sola;

- Non criticare il ragazzo con cui incontra;

- non violare il suo spazio personale;

- non discutere la figlia con estranei.