Quali sono, in effetti, i proverbi della madrepatria per i bambini?

Lo studio di questo "materiale per adulti" sul banco della scuola insegna agli studenti junior di identità.L'identità nazionale è necessaria per coltivare una comunità etnica con le persone, la capacità di accettare la loro storia. L'amore materno, e nel nostro caso, l'amore per la Patria, è incondizionato, e la brama di esso è il sentimento più forte di una persona, secondo il famigerato filosofo tedesco Fromm.

Il valore dei proverbi

Erano basati su vite intere. Loro mezzo scherzosamente avvertono di tutto ciò che avremmo mai pensato di noi stessi, avendo vissuto le nostre vite.
I proverbi sono un fenomeno unico quando tutta la saggezza della generazione viene trasmessa ai discendenti. E il tema della Patria è un segmento speciale del folklore.
Ha sempre occupato una nicchia importante nell'arte russa. Cantavano su di lei, inventavano storie epiche. Ha nutrito la forza, ha ispirato le imprese.

La prima conoscenza con il proverbio

Già alle prime elementari, non conoscendo le parol

e "stato" e "paese", abbiamo ascoltato il loro primo adagio sul luogo in cui sono nati. A causa della ricchezza del linguaggio, utilizza diversi modi di comunicare le informazioni. Ad esempio, confronta la sua attitudine al luogo di nascita con il punto di vista delle persone nate in altri luoghi: "Per l'Estremo Oriente, e per noi - il nativo".Mostra la sua terra natia come viva: "La sua parte accarezza la pelliccia, aliena - in opposizione".La patria diventa una metafora della casa che riunisce i bambini sotto il suo tetto: "Case e muri aiutano".

Anche il lato nativo è presentato come qualcosa di bello, qualcosa che può essere goduto con piacere. Rimane nella memoria il capiente detto del proverbio successivo sulla madrepatria per i bambini. Riguarda la bellezza della natura o una bella contadina: "Non c'è niente di più bello al mondo della nostra patria".I proverbi sulla madrepatria per i bambini sono un elemento importante nella formazione dell'intera personalità.Il sentimento di patriottismo è un sentimento adulto. Solo dopo essere cresciuti, ci rendiamo conto di quanto la nostra Patria sia vicina a noi, quanto ci tira. Il sentimento della terra su cui sei nato, come patria, unisce i cittadini di uno stato, i figli di una madrepatria. E prima una persona lo realizza, meglio diventa. Imparare tali proverbi dei bambini li aiuta a realizzare se stessi prima, a capire l'importanza della loro parte natia.

Proverbi su Mosca

I proverbi sulla madrepatria dei bambini rivelano amore non solo per l'intero paese. Uno dei simboli più brillanti del nostro paese è la capitale. Di lei ha scritto molto: "Mother's Road-Mosca: non puoi comprare oro, non puoi prenderlo con la forza".Viene usato il paragone della città con qualcosa di ampio e necessario: "Tutti i fiumi sfociano nel mare, tutte le strade portano a Mosca".Spesso è presentato in una vena militante: "Mosca - quel granito: nessuno vincerà Mosca".Citato nei proverbi e il tema della morte: "Per Mosca, la madre non ha paura e muore".

Analoghi stranieri

Nei paesi dell'ex Unione Sovietica, ci sono anche tali proverbi sulla madrepatria per i bambini. Ognuno di loro ha il suo colore, in esso il lato nativo viene confrontato con ciò che è prezioso in una particolare località o in un determinato momento. In Kazakistan, la patria è paragonata all'oro: "El іші - алтын бесік"( "La terra natale è una culla d'oro").L'oro in questo paese non era solo un metallo prezioso, ma anche una designazione di qualcosa di diverso dall'altro, qualità.Qualcosa di bello e radioso potrebbe anche essere chiamato d'oro.

L'analogico bielorusso è molto simile ai detti russi, in cui l'amore per la madrepatria è in contrasto con l'essere in un altro luogo. Ad esempio, "Buono sul Don, ma meglio a casa".Il fiume è prezioso, è il pegno del raccolto, ma senza una parte nativa, anche uno stagno non porta gioia, - questa proposta dice. Il proverbio uzbeko è semplice da comprendere e laconico, suona così: "È meglio essere pastore in patria che in terra straniera dal sultano".
Né il nobile rango né la ricchezza della famiglia importa dove sei divorziato dal caro cuore della festa. I proverbi russi sulla patria lo confermano. Il lato nativo è l'anima, la scomunica da esso è un sentimento di estraniazione: "Non ci sono parenti, ma il cuore piagnucola dal lato nativo".Questi proverbi sono i più saturi al confronto, hanno molte metafore, epiteti e alcuni hanno bisogno di "crescere".

All'estero, ci sono proverbi simili. Così, ad esempio, nel popolo arabo l'analogico suona così: "La persona più cara in terra straniera è la sua patria".Ogni chicco di folclore insegna ai giovani cittadini a capire cosa sia la madrepatria. Un proverbio come materiale didattico è molto importante per l'apprendimento durante l'infanzia.È semplice nella struttura, ma niente di meglio di quanto non possa offrire un'idea così grande in forma abbreviata.