L'inizio dell'alimentazione complementare. Consigli e consigli alle giovani mamme

Quando il bambino compie sei mesi, ogni mamma vuole sapere se è il momento di aggiungere qualcosa di gustoso e utile alla razione di tuo figlio.

Inizio dell'alimentazione complementare

Ci sono molte domande relative al nuovo menu, ad esempio, come evitare allergie, problemi di stomaco e altre cose.

I medici-pediatri di tutti i paesi raccomandano di iniziare l'esca non prima di sei mesi. Solo a quest'ora il sistema digestivo del bambino è in grado di digerire altro cibo.

Di nuovo, tutto è individuale qui, perché ogni briciola si sviluppa in modi diversi. Se il bambino è regolarmente malato, debole o nato prematuramente, allora l'inizio dell'alimentazione complementare deve semplicemente essere posticipato.

Ma se il bambino è in salute, ha guadagnato più del doppio del suo peso sin dalla nascita, quindi non c'è motivo di ritardare l'aggiunta di nuovi piatti alla sua dieta.

Il pediatra del distretto osservatore dirà in dettaglio come iniziare ad allattare il bambino. Ad oggi, gli esperti nel campo degli alimenti per l'infanzia sono invitati a iniziare con verdure e cereali. E solo allora aggiungi i succhi. Acidi e zuccheri contenuti nei frutti come il bambino con il loro gusto brillante. E il porridge darà energia e vivacità.Quindi vai a succhi di frutta e purè di patate.

A partire dal succo di mela, offrire al bambino il primo giorno 2-3 gocce, il secondo metà del cucchiaino, portare gradualmente a 25 ml.

Regole generali per iniziare l'alimentazione complementare:

- Ogni giorno, guarda il bambino. Allergie, malessere, febbre - uno qualsiasi di questi sintomi - un'occasione per interrompere il processo di introduzione di nuovi alimenti e consultare un medico.

- Anche l'inizio dell'alimentazione complementare non dovrebbe coincidere con il periodo di vaccinazione preventiva( da 3 a 5 giorni prima e dopo la vaccinazione).

- 37-38 gradi - la temperatura ottimale del cibo.

- I nuovi piatti devono essere forniti prima del mangime principale.

- E soprattutto: l'esca è l'introduzione graduale di nuovi piatti, non alimentiamo il bambino con loro. La mollica ha solo un sapore e il cibo principale è latte materno o latte artificiale.

Seguendo queste semplici regole, salverete il delicato sistema digestivo del vostro bambino.

Prima esca. Come iniziare e come procedere?

Così, il bambino cresce, il bisogno di altri alimenti aumenta gradualmente, il latte non fornisce più tutti i nutrienti necessari. Il bambino si sta sviluppando, ha bisogno di punti di forza per la crescita e i giochi.

L'inizio è previsto, ora è importante non sovraccaricare il menu con un gran numero di piatti diversi.

Zucca, mela, banana, carote, zucchine, zucchine - le primissime verdure, bacche e frutti nella dieta del bambino. Grano saraceno, miglio e porridge di riso - da sei mesi. Più tardi iniziamo a dare la ricotta, il tuorlo d'uovo.

È importante ricordare che le verdure e i frutti esotici non possono essere consumati categoricamente come cibo iniziale. C'è un bambino che può crescere nell'area in cui vivi.

L'inizio dell'alimentazione complementare. Alcuni altri consigli pratici:

- La purea di verdure inizia a dare un quarto di cucchiaino, aumentando il volume ogni giorno di circa 1,5-2 volte, per una settimana riportando la norma di età.In questo caso, osserva la pelle del bambino, dietro la sua sedia.

- Dopo aver portato fino a 50-100 ml di volume di un tipo di verdura, passare a quello successivo. Un nuovo prodotto deve essere somministrato una volta ogni due settimane, non più spesso.

- Quando si introducono le verdure, ricorda che non puoi mescolare due nuove specie! Solo monopolio.

- Non salare il cibo del bambino, non dolcificare, non usare spezie.

- Dopo un paio di mesi dall'inizio dell'alimentazione complementare, è possibile aggiungere oli vegetali, in particolare olio di lino, a purea di verdure.

Per evitare problemi quali stitichezza, diarrea, allergie, diatesi e altri, dovresti essere il più cauto possibile per introdurre nuovi piatti nella dieta del bambino. Ricorda questo! E lascia crescere il tuo bambino sano ed energico!