Il cane ha le zampe posteriori rimosse: le ragioni

Spesso i proprietari si rivolgono alla clinica veterinaria lamentandosi del fatto che le zampe posteriori vengono portate via dal cane. Ognuno di loro descrive i sintomi a modo suo: l'animaletto zoppica, gli fa male la schiena, trascina le zampe, la sua paralisi.

Introduzione

Non esiste un singolo motivo che possa causare tali sintomi. Veterinario di cani testimonia che il primo passo nel trattamento dovrebbe essere la diagnosi qualificata. Per sapere come trattare, è necessario sapere cosa trattare. E senza andare dal veterinario qui non può fare.

A patologie individuali, quando le zampe posteriori vengono tolte dal cane, si applica la predisposizione per età e razza. Così, Carlini, barboncini, inglese e francese Bulldogs, bassotti e Chihuahua sono inclini alla distruzione o spostamento del disco intervertebrale( ernia del disco).

Diskopathy

Questa patologia è abbastanza seria e può rappresentare una minaccia per la vita di un animale domestico. Scacciandolo, il disco stringe il midollo spi

nale. Esteriormente, sarà manifesta con attacchi periodici di dolore severo: animale domestico si ferma in una posizione( di solito con la gobba e allungò il collo), mancanza di respiro, grave agitazione, zampe posteriori indeboliscono e cedere il passo.

Le ragioni per la diminuzione della forza del disco intervertebrale al bassotto non sono state completamente chiarite dagli scienziati. Una predisposizione genetica è stata stabilita in alcune linee di allevamento per i cani. A causa della reciproca pressione delle vertebre l'una sull'altra, il nucleo polposo gelatinoso si sposta nello spessore dell'anello fibroso e successivamente lascia i suoi limiti, cadendo nello spazio vertebrale vicino. La più piccola forza nell'anello fibroso dal lato del canale spinale che passa, e quindi parti del disco distrutto si muovono di solito in questa direzione. Questo provoca spremitura del midollo spinale sottostante, così come i suoi nervi.

Se la compressione del midollo spinale non è così chiaramente espressa, allora si manifesterà clinicamente solo in questo modo: le zampe posteriori del cane. L'animale li chiama, cerca di trasferire il peso del corpo agli arti anteriori. Cerca di saltare su una sedia( un divano, una poltrona), ma non lavora. Non posso piegarmi al pavimento, ciotola. Se si sospetta la discopatia, è necessario andare a una diagnosi qualificata e prepararsi per il trattamento, fino all'intervento chirurgico. La compressione del midollo spinale può causare cambiamenti irreversibili nel corpo, quando le misure terapeutiche saranno semplicemente inefficaci.

displasia

avere animali domestici di razze giganti e grandi( Labrador, Terranova, Rottweiler, Alano, San Bernardo, Pastore Tedesco Cani di 4-12 mesi di età) hanno anche la loro predisposizione alla malattia, quando il cane ha rifiutato zampe posteriori. Questa è una lesione delle articolazioni dell'anca( displasia).Il verificarsi di questa malattia può colpire molte cose: . ereditarietà, pavimento scivoloso, eccessiva cucciolo di peso, dieta squilibrata, ecc Le ragioni

displasia circa le cause di questa malattia sono stati molti dibattiti scientifici. E mentre si formano due teorie sull'eredità di questa patologia e il meccanismo di ereditarietà.

Molti genetisti favoriscono la teoria dell'ereditarietà additiva. Cioè, la malattia si sviluppa a causa dell'azione dei geni che partecipano alla formazione finale dell'articolazione dell'anca.

La seconda teoria si basa sulla premessa che questi stessi geni si influenzano a vicenda e la loro interazione è combinata in modi diversi. Ciò significa che il difetto ha un carattere ereditario molto più complesso di quello mostrato dalla prima teoria.

Esiste una terza teoria nel mondo dei genetisti. Combina i primi due. Secondo esso, l'azione dei geni responsabili della creazione delle articolazioni può essere riassunta e le singole coppie genetiche si influenzano a vicenda in modi diversi.

conclusione generale Specialists malattia - un classico esempio di un carattere quantitativo, che esercitano un'influenza su molti geni( poligeniche), e in questo caso, una pluralità di fattori ambientali hanno un impatto sul finale di formatura e la manifestazione dei sintomi. La manifestazione clinica della displasia, quando un cane ha le zampe posteriori rimosse, non si trova in tutti gli animali. Ma questo non significa che un animale domestico che cade in un gruppo a rischio non è incline a questa patologia, se non ci sono sintomi espressi. Quando si sceglie un partner per l'accoppiamento, è necessario studiare il pedigree per la presenza di antenati con displasia. Va notato che la malattia può essere trasmessa ai discendenti attraverso quattordici generazioni.

Il veterinario svedese per cani ha dimostrato inequivocabilmente che la displasia è associata all'eredità e insita in alcune razze. E se la razza è caratterizzata da un fisico potente e una grande massa, la probabilità della malattia è molto alta. L'articolazione dell'anca nel cane trasporta un carico enorme. Dà al tronco, quando si muove, la forza di jogging dagli arti posteriori. E durante questa spinta, l'articolazione si estende e tiene la testa dell'anca attraverso l'intero acetabolo. Particolarmente grande attrito si verifica nell'articolazione, quando l'animale, in piedi sulle zampe posteriori, salta o va.

Se le articolazioni dell'anca sono affette, la debolezza delle zampe posteriori apparirà immediatamente dopo il periodo di riposo( durante l'ascensione del mattino) e diminuirà con lo sforzo fisico. Inoltre, questa sconfitta è simmetrica accade raramente, il cane inizierà a "pripadat" solo una zampa. Miosite

Nei cani di mezza età, dopo un eccessivo sforzo fisico il giorno successivo, può svilupparsi infiammazione muscolare, miosite. A causa di sforzi eccessivi, lacrimazione, rottura, rottura delle fibre muscolari e dell'emorragia nella massa muscolare può verificarsi. A causa del danno, si sviluppa edema traumatico e con una significativa rottura delle fibre muscolari si forma una cicatrice e il muscolo si accorcia. Questo porta alla contrattura miogenica dell'articolazione corrispondente. Se il muscolo colpito diventa microflora patogena - sviluppa la miosite purulenta.

Uno dei sintomi di questa malattia è la "deambulazione" o la debolezza degli arti posteriori, il cane zoppica sulla zampa posteriore. Il trattamento di cani con tali disturbi di grandi difficoltà non causerà, ma solo il veterinario può distinguere la miosite da altre malattie.

Osteocondrosi

Un'altra malattia, a causa della quale l'animale domestico potrebbe avere problemi con le zampe posteriori. La causa principale è una violazione della mineralizzazione della cartilagine.È tipico per i cuccioli di taglia grande. L'osteocondrosi è una malattia multifattoriale. I ruoli chiave sono alimentazione e genetica. La stratificazione della cartilagine con questa patologia è più spesso osservata nelle articolazioni sottoposte al carico maggiore( anca).Il risultato sarà la comparsa di zoppia, il cane zoppica sulla zampa posteriore. Fratture

di

Questa patologia è comune tra i cuccioli di taglia grande. E molti proprietari lo considerano un infortunio. Il cane preme la zampa posteriore, non può appoggiarsi. Reagisce dolorosamente al tocco. Nella maggior parte dei casi, la frattura si verifica con impatto minimo dall'esterno. Questo tipo di lesione è chiamata frattura patologica e indica una bassa mineralizzazione dello scheletro. I motivi sono bassi consumi di calcio o vitamina D, alta assunzione di fosforo.

Per il recupero in questo caso, non è sufficiente riparare la frattura. La cosa principale - nominare la dieta giusta. L'opzione ottimale è utilizzare mangimi già pronti bilanciati dal contenuto di fosforo, calcio, vitamine D e A. L'eccesso di queste sostanze ritarderà la guarigione delle ossa.

Vecchiaia

Un vecchio cane cade sulle zampe posteriori? Ciò potrebbe essere dovuto a una compromissione della funzionalità cerebrale. Secondo le osservazioni dei veterinari, questo è più spesso a causa di vari problemi vascolari, meno spesso - la causa della presenza di tumori cerebrali. Un trattamento adeguato in questo caso può migliorare significativamente la salute dell'animale e prolungare la sua vita per anni.

Da che deve essere distinto problemi

renali non può essere una ragione per cui le zampe posteriori di un cane sono portati via e il corpo appare cifosi, se un animale domestico non è un grado estremo con autointoxication stanchezza. Ma in questo caso, la debolezza si diffonderà a tutto l'apparato muscolare.

Cosa non fare

L'errore più comune per identificare i proprietari di debolezza degli arti posteriori - auto-trattamento dei cani con farmaci non steroidei anti-infiammatori( diclofenac, indometacina, aspirina, ecc.)Il miglioramento osservato maestri clinici, dopo l'applicazione di questi farmaci sono solo temporanei, ma è bene per nascondere la malattia di base che rende difficile la corretta diagnosi della malattia, a causa della quale le zampe posteriori di un cane intorpidito. Inoltre, i farmaci antinfiammatori medici portano una serie di gravi effetti collaterali agli animali domestici, tra cui ulcere alle pareti dello stomaco e sanguinamento in esso.